Il Glutatione importante antiossidante del corpo

Il Glutatione importante antiossidante

Il Glutatione importante antiossidante per il corpo

 

Il Glutatione importante antiossidante per il corpo – Il compito principale di questo super antiossidante è quello di aiutare il nostro organismo a proteggersi dai radicali liberi, dai rifiuti e da tutte le sostanze potenzialmente nocive mentre può rinnovare e trattenere tutti gli altri antiossidanti dell’organismo.

Il glutatione è uno degli antiossidanti più importanti nel corpo umano. Utilizzato per la disintossicazione del corpo ed è vitale per la salute del fegato.

Con l’età, la capacità del corpo di produrre glutatione diminuisce. Inoltre, molte sostanze come alcol, droghe e vari composti possono ridurre i livelli di glutatione nel corpo.

Uno dei percorsi principali nella fase di disintossicazione è la coniugazione con il glutatione (tripeptide costituito da tre aminoacidi: cisteina, acido glutammico e glicina).

In sostanza, la coniugazione del glutatione aiuta a disintossicare ed eliminare i veleni e le tossine nel fegato, nei polmoni, nell’intestino e nei reni. Allo stesso tempo, la coniugazione del glutatione con le tossine, aiuta a disintossicare ed eliminare le tossine liposolubili e i metalli pesanti. Disintossica anche altre tossine ambientali come molti solventi, erbicidi, fungicidi, idrocarburi policiclici aromatici e perossidi lipidici.

La ridotta capacità del corpo di coniugare il glutatione può aumentare il carico tossico e lo stress ossidativo. Il paracetamolo (tachipirina), sembrerebbe bloccare la produzione da parte del corpo di glutatione, con conseguente vulnerabilità di malattie legate al sistema immunitario. Infatti nelle controindicazioni del paracetamolo vi sono le seguenti:

  • il blocco della produzione di glutatione,
  • la diminuzione del rilascio di citochine Th1 (protettive), che vengono normalmente prodotte durante la febbre, e che porterebbe poi ad una predominanza delle citochine Th2 (facilitanti le allergie),
  • l’effetto citotossico del paracetamolo sugli pneumociti (cellule che costituiscono l’epitelio degli alveoli polmonari),
  • un effetto modulatore sull’attività della mieloperossidasi (enzima dei globuli bianchi che produce radicali liberi dell’ossigeno per distruggere particelle estranee),
  • il possibile effetto antigenico del paracetamolo mediato dalle IgE (anticorpi prodotti in condizioni allergiche)”.

Il glutatione fornisce protezione contro lo stress ossidativo (soprattutto riducendo il perossido di idrogeno e rigenerando le vitamine ossidate C ed E). L’eliminazione di questi composti liposolubili dipende da livelli adeguati di glutatione. Che, a sua volta, protegge il fegato dagli effetti nocivi dei composti tossici e ne favorisce la neutralizzazione.
(Utilizzato anche dagli atleti che fanno uso di sostanze dopanti per la pulizia del fegato dopo le terapie)

 

Il Glutatione importante antiossidante

 

L’esposizione ad alti livelli di tossine esaurisce il glutatione più velocemente di quanto il corpo possa produrre o assorbire dalla nutrizione. Le malattie dovute alla carenza di glutatione non sono rare. Una carenza può essere causata sia da malattie che aumentano il fabbisogno di glutatione, sia da carenze nutritive necessarie per la sintesi, ma anche da malattie che ne inibiscono la formazione.

Inoltre, il fumo aumenta il tasso di utilizzo del glutatione, sia nella disintossicazione dalla nicotina che nella neutralizzazione dei radicali liberi prodotti dal fumo di tabacco.

 

Quali sono i benefici del glutatione?

 

Il glutatione è un potente antiossidante presente in ogni cellula del corpo. È composto da tre tipi di molecole note come amminoacidi.
Gli amminoacidi si combinano in diversi modelli per produrre tutte le proteine ​​del corpo.
Una cosa unica del glutatione è che il corpo è in grado di produrlo nel fegato, questo non è così per la maggior parte degli altri antiossidanti.

Il glutatione ha molte importanti funzioni, tra cui:

  • produrre DNA, i mattoni di proteine ​​e cellule
  • sostenere la funzione immunitaria
  • formare gli spermatozoi
  • abbattere alcuni radicali liberi
  • aiutare alcuni enzimi a funzionare
  • vitamine rigeneranti C ed E
  • trasportare il mercurio fuori dal cervello
  • aiutare il fegato e la cistifellea ad affrontare i grassi
  • assistere la morte cellulare regolare (un processo noto come apoptosi)
  • I ricercatori hanno trovato collegamenti tra bassi livelli di glutatione e alcune malattie. È possibile aumentare i livelli di glutatione attraverso l’integrazione orale o endovenosa.

Un’altra opzione è quella di assumere integratori che attivano la produzione naturale di glutatione nel corpo. Questi supplementi includono:

  • cardo mariano
  • N-acetil cisteina
  • superossido dismutasi
  • Ridurre l’esposizione alle tossine e aumentare l’assunzione di cibi salutari sono anche ottimi modi per aumentare naturalmente i livelli di glutatione.

 

Quali sono i benefici del glutatione?

I benefici del glutatione possono includere:

Attività antiossidante
I radicali liberi possono contribuire all’invecchiamento e ad alcune malattie. Gli antiossidanti aiutano a contrastare i radicali liberi e a proteggere l’organismo dai loro effetti dannosi.
Il glutatione è un antiossidante molto potente, in parte perché si possono trovare alte concentrazioni in ogni cellula del corpo.

Prevenire la progressione del cancro
Alcune ricerche mostrano che il glutatione ha un ruolo nel prevenire la progressione del cancro.
Tuttavia, la stessa ricerca indica che il glutatione può rendere i tumori meno sensibili alla chemioterapia, che è un trattamento comune per il cancro.
La determinazione degli effetti del glutatione sul cancro richiederà ulteriori ricerche.

Ridurre il danno cellulare nelle malattie del fegato
L’epatite, l’abuso di alcol e la steatosi epatica danneggiano tutte le cellule del fegato.
Uno studio clinico del 2017 conclude che il glutatione potrebbe aiutare a curare la steatosi epatica non alcolica grazie alle sue proprietà antiossidanti e al potenziale disintossicante.

Migliorare la sensibilità all’insulina
L’insulino-resistenza può portare allo sviluppo del diabete di tipo 2. La produzione di insulina induce il corpo a spostare il glucosio (zucchero) dal sangue e nelle cellule che lo utilizzano per produrre energia.
Un piccolo studio del 2018 indica che le persone con insulino-resistenza tendono ad avere livelli di glutatione più bassi, in particolare se hanno avuto complicazioni, come neuropatia o retinopatia. Uno studio del 2013 giunge a conclusioni simili.

Ridurre i sintomi del morbo di Parkinson
Secondo alcune ricerche, ci sono prove che il mantenimento dei livelli di glutatione può aiutare con i sintomi del morbo di Parkinson.
I risultati sembrano supportare il glutatione iniettato come potenziale terapia, ma ci sono poche prove sull’integrazione orale. Sono necessarie ulteriori ricerche per supportarne l’uso.

Ridurre il danno della colite ulcerosa
Come altre malattie infiammatorie, la colite ulcerosa è stata collegata al danno ossidativo e allo stress.
Uno studio sugli animali del 2003 suggerisce che l’integrazione di glutatione può migliorare alcuni dei danni al colon nei ratti.
Determinare gli effetti del glutatione sulla colite ulcerosa richiederà più ricerche nell’uomo.

Trattamento dei disturbi dello spettro autistico
Ci sono alcune prove che i bambini con autismo hanno livelli di glutatione più bassi rispetto ai bambini neurotipici oa quelli senza autismo.
Nel 2011, i ricercatori hanno scoperto che gli integratori o le iniezioni di glutatione per via orale potrebbero ridurre alcuni effetti dell’autismo. Tuttavia, il team non ha esaminato in modo specifico i sintomi dei bambini per vedere se qualcuno fosse migliorato, quindi sono necessarie ulteriori ricerche per determinare questo impatto.

Il Glutatione importante antiossidante del corpo

p.s Il glutatione sembrerebbe un ottimo integratore da utilizzarsi anche nella prevenzione covid insieme a Vit. D e C

 

Personal Trainer Milano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

× Per Info Available on SundayMondayTuesdayWednesdayThursdayFridaySaturday