Depressione problema di salute mentale

Depressione problema di salute mentale

La depressione sta diventando un problema di salute mentale globale sempre più diffuso.
In effetti, l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha previsto che la depressione sarà la seconda causa di disabilità, dopo la cardiopatia ischemica, entro il 2020.
Questo è allarmante dato il pesante fardello della depressione sulla qualità della vita e dei servizi sanitari.

Revisioni sistematiche hanno dimostrato che l’attività fisica può giocare un ruolo importante nel trattamento della depressione.
Con l’alta prevalenza della depressione e il suo impatto sulla salute, è necessaria più attenzione nell’identificare strategie efficaci da promuovere riguardo la salute mentale che prevengano l’insorgere della Stessa.

Ma la domanda da porsi è:
quale tipo di attività fisica può prevenire la depressione?

 

Esiste una vasta letteratura che esamina i benefici per la salute mentale che provoca l’attività fisica.
In generale, gli studi riportano una relazione dipendente dalla dose tra la partecipazione all’attività fisica del tempo libero e gli esiti di salute mentale.
Gli studi mostrano un’associazione positiva tra la massima capacità aerobica e il benessere generale dell’organismo.
L’attuale prescrizione di esercizio suggerita per il trattamento della depressione è simile a quella raccomandata alla popolazione generale per lo sviluppo e il mantenimento del fitness cardio-respiratorio.
Vi sono anche prove evidenti provenienti da diversi studi a livello di popolazione che la partecipazione a un’attività fisica a lungo termine riduce il rischio di future malattie depressive.
Dalle evidenze disponibili, sembrerebbe che l’attività fisica svolta a una frequenza, intensità e durata che è sostanzialmente inferiore a quella richiesta per lo sviluppo e il mantenimento della salute muscolare e cardiorespiratoria nella popolazione generale, può offrire vantaggi significativi nella riduzione del rischio della futura malattia depressiva. Questo può essere particolarmente incoraggiante sia per le persone che hanno avuto una precedente malattia depressiva, o persone ad alto rischio di future malattie legate a stati depressivi.

Quindi l’attività di tipo aerobico provoca dei benefici non indifferenti e se la abbiniamo ad esercizio di tipo anaerobico con i pesi, quindi per la tonificazione muscolare, il beneficio è ulteriore.

Infatti sappiamo che un buon trofismo o mantenimento muscolare, provoca rilascio di ormoni importanti per la salute del corpo e la salute della mente.

I fattori dell’incremento e l’evolversi della patologia depressiva, sono imputabili a molteplici cause;

Un umano è un organismo; l’ambiente e le condizioni in cui una persona vive e opera è il suo ambiente. Gli organismi non possono mai essere più sani del loro ambiente o più efficienti della loro idoneità a quell’habitat.

I social media sono il nuovo fuoco tribale, ma la biologia umana non è cambiata in 50.000 anni, a differenza della tecnologia umana.

Il carattere sociale riguarda l’evoluzione del progresso fatta in ogni ambito, ma questo evolversi ha portato davvero buoni frutti riguardo la salute? Sopratutto di carattere mentale o stress mentale?

La risposta allo stress inizia con l’innalzamento della pressione del sangue per spostare il sangue e l’ossigeno agli arti grandi in preparazione all’eventualità di combattere o lottare. Quindi il glucosio viene rilasciato nel flusso sanguigno per una rapida energia, seguito da altri processi. La risposta allo stress è una buona cosa se si prepara per combattere o lottare quando si sta reagendo alle minacce reali perché sono rare, e quindi non si esagerano i meccanismi fisiologici. Tuttavia, quando la risposta allo stress si attiva continuamente a causa di minacce percepite, e non vi è lo sfogo, in questo caso ad esempio le liti o discussioni del nulla che vengono izzate nei social, le sovratensioni della pressione arteriosa diventano ipertensione e malattie cardiovascolari, ma anche indebolimenti continui mentali.

Così come le minacce percepite dai social media aumentano, aumenta anche l’uso eccessivo della risposta allo stress. Non è un caso che l’obesità, le malattie cardiache, il diabete e il cancro siano in aumento. Tutti i cervelli umani elaborano continuamente le informazioni dall’ambiente e danno inizio alla risposta allo stress di fronte alla minaccia, sia la paura (il pericolo reale) o l’ansia (il pericolo percepito) causano stress. Indipendentemente dalla posizione nella vita, lo stress cronico causa un carico allostatico. Il carico allostatico è il gateway per la percezione e la malattie distorte.

 

Depressione problema di salute mentale

 

× Per Info Available on SundayMondayTuesdayWednesdayThursdayFridaySaturday