ABDUZIONI – ELEVAZIONI – ALZATE LATERALI – SPALLE – DELTOIDI

Spalle - Alzate Laterali (Abduzioni Laterali) con manubri di Roberto Eusebio

 

 
Esecuzione delle alzate laterali, esercizio per le spalle, dedicato allo sviluppo delle fasce laterali (acromiali) del deltoide.
 

  1. Gomiti leggermente flessi, manubri davanti alle cosce e palme parallele
  1. Tenendo ferme le spalle, inspirate e sollevate lateralmente le braccia
  1. Cercate di mantenete i gomiti leggermente flessi e la parte posteriore del manubrio (dove si trova il mignolo) più in alto di quella anteriore (dove si trova l’indice).
  1. Riabbassare lentamente, espirando.

 
Alzate laterali con manubri: Esecuzione
La posizione di partenza vede l’atleta in piedi in posizione eretta con la schiena nella sua posizione di forza, le ginocchia leggermente flesse se lo si svolge in piedi e la distanza tra i piedi pari o leggermente superiore a quella delle spalle. Le spalle non sono completamente addotte anche se le braccia si possono comunque considerare lungo i fianchi. I gomiti sono quasi ma non completamente estesi. Ciascuna mano impugna un manubrio. L’esecuzione consiste nell’abdurre/flettere le spalle, sollevando così i manubri fino a che l’omero non arriva ad essere parallelo al terreno.
 

2 Commenti

  • Marcello

    8 Marzo 2022 @ 17:56

    Salve. Questo esercizio può essere pericoloso x le articolazioni delle spalle? L’esecuzione da seduto piuttosto che in piedi comporta una diminuzione dell’efficacia? E se, per motivi precauzionali, ci si ferma un pò prima della abduzione completa, non arrivando dunque a portare gli omeri perfettamente paralleli al pavimento, l’esercizio rimane comunque allenante?
    Ho un principio di artrosi alla spalla sinistra, ed inserisco diverse volte questo esercizio nella mia tabella. Faccio bene o è troppo rischio?
    Un caro saluto
    Marcello

    • Roberto Eusebio

      8 Marzo 2022 @ 22:01

      Buongiorno Marcello,
      Non è deleterio per le spalle se fatto correttamente.
      Farlo seduto è se mai più efficace, non compensa.
      Per l’artrosi non ci sono problemi, se non ha dolore con quel tipo di movimento, tenga presente che essendo una leva svantaggiosa per la spalla non si utilizzano grossi carichi ed i movimenti devono essere sempre lenti e controllati, alternando anche con le alte ripetizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

× Per info